Homepage  |  Chi Siamo   |  Contatti  |  Case in Vendita  |  Case Vacanza  |  Collabora  

   Case in Vendita in Gaeta >>>

   Provincia di Latina

   
     Gaeta


   
     Sperlonga


   
     Formia


   
     Itri


   
     Monte San Biagio


   
     Sonnino


 

   Touristic Guides

   
        PDF 6.3 mb
    Italian Version

Surprising Lazio ! When History meets the Sea.
Archeological guide realized by Regione Lazio , it aims at divulging history and information regarding the Archeological Sites of Latium region .


   
          PDF 9.8 mb

Tourist Routes in the Parks.
This guide realized by the 'Azienda di Promozione Turistica' of Latina (the local tourist board) describes all most interesting tourist routes in Latium's regional parks , such as the Parks of the 'Monti Aurunci' , 'Monte Orlando' in Gaeta , 'Gianola' in Formia , 'Tiberius Villa' in Sperlonga and the 'Marine Nature Reserve' of Ventotene Island .




Gaeta è situata a circa 130 km a sud di Roma e a circa 90 km a nord di Napoli

Facilmente raggiungibile attraverso la SS213 che proviene da Roma o dall'autostrada del Sole

La stazione ferroviaria più vicina è quella di Formia a circa 7 km .

Abitanti circa 23.000

Mitico ed avvolto da leggende è l'origine del nome di Gaeta (Caieta). Virgilio (Eneide, VII) vi fece morire la nutrice di Enea, che avrebbe dato il nome al luogo. E Dante, quasi a significare la storicità del poema virgiliano, confermò l'avvenimento (Inferno, XXVI). Secondo il geografo Strabone, invece, il nome sarebbe derivato dalla voce dorica "Kaietas", con il significato d'insenatura, già approdo di navigatori fenici e greci. Nell'età romana Gaeta divenne un rinomato luogo di villeggiatura di vari imperatori e, come nota Cicerone, un porto di notevole importanza. Sin dall'ultimo secolo della repubblica, sulle circostanti colline, luogo della lunata spiaggia della rada di Gaeta, e su tutta la costiera verso Sperlonga, sorsero grandiose ville con giardini e piscine, ninfei, templi e mausolei di cui restano ovunque imponenti testimonianza. Ancor oggi ammiriamo le tombe dei consoli Lucio Munazio Planco, sulla sommità di Monte Orlando, e di Lucio Sempronio Atratino, sul versante settentrionale dell'omonimo colle.



Rocca Medievale vista dal mare e aliscafo che proviene da Ponza Mercato del Pesce Spiaggia di Serapo


Baia della Spiaggia di Serapo Spiaggia di Serapo Borgo Medievale visto dal mare



Gaeta oggi è una cittadina a vocazione turistica che accoglie il turista nel suo borgo medievale , nel caratteristico centro storico e nelle sue splendide spiaggie dorate . Varie sono le chiese della cittadina da visitare come la cattedrale di S. Erasmo , la chiesa dell'Annunziata e la chiesa di S. Francesco , come i monumenti tra i quali la tomba del generale romano Lucio Munazio Planco ed i Castelli medievali Angioino ed Aragonese . Il porticciolo turistico offre un facile approdo per gli amanti della barca a vela ed è possibile fare brevi crociere per visitare le vicine isole Pontine .



Le falesie nei pressi della Montagna Spaccata Il castello Angioino Gaeta vista da Formia


La grotta del Turco La cattedrale di S. Erasmo L'antico Mausoleo di L.M. Planco



La vita che si svolge è quella tipica dei borghi di mare mediterranei , con clima mite e soleggiato . Passeggiando nel centro storico si possono visitare le varie chiese , gustare le specialità gastronomiche a base di pesce , una delle quali è la tipiche Tiella , servite dai vari ristoranti e apprezzare le varie manifestazioni turistiche e gastronimiche che si tengono durante tutto l'anno .



Regata di barche d'epoca Manifestazione storica con divise Borboniche La roccaforte con i castelli medievali


Foto aerea di Gaeta La spiaggia di Serapo Free climber sulle falesie di Gaeta






Copyright - Alfredo Lalli